Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 380 del 18/6/2014

gatto con una freccia conficcata nella schiena
salvato dai volontari del centro fauna ad albareto

Un gatto con una freccia di balestra conficcata nella schiena  è stato salvato nei giorni scorsi da una signora che ha visto l'animale vagare sofferente nella frazione di La Rocca di Albareto nel comune di Modena.

La signora ha chiamato i volontari del Centro fauna selvatica Il Pettirosso che sono interventi immediatamente, hanno tolto la freccia e medicato l'animale, ora in cura in una clinica veterinaria del Centro. Sul posto è intervenuta la Polizia municipale di Modena anche perché si tratta di un reato per maltrattamenti su animali e uso improprio di un'arma.

E secondo i volontari del Centro non si tratta purtroppo di un episodio isolato: alcuni mesi fa al parco Amendola di Modena due anatre sono state trafitte con frecce scagliate da una balestra rudimentale; grazie alle indagini, la Polizia municipale ha individuato alcuni minorenni come responsabili del gesto.

Il Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena opera sulla base di una convenzione con la Provincia di Modena.

Per le segnalazioni e richieste di intervento sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676-339 3535192 oppure è possibile chiamare anche il servizio 118.

 

 

 

 

 

 

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
18/6/2014
Numero
380
Ora
16
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 18 giugno 2014
data di modifica: mercoledý 18 giugno 2014