Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 1080 del 11/08/2005

stagione venatoria \ 3 – i tre atc in cifre
ecco le zone dove sono consentite le attività di caccia

Nel modenese gli Ambiti territoriali di caccia (Atc) sono tre e hanno una dimensione complessiva di circa 160 mila ettari. I confini degli Atc dividono il territorio orizzontalmente in tre parti: l’Atc Modena l (a nord, e riguarda la bassa pianura, da Carpi a Finale Emilia), l’Atc Modena 2 (quello centrale, copre la media pianura, tutta la collina e parte della montagna ovvero da Soliera a Pavullo) e l’Atc Modena 3 che è quello più a sud, in alta montagna. Ogni Atc è governato da un Comitato direttivo, l’organo di gestione, e da una assemblea dei soci.

In Emilia Romagna la suddivisione degli Atc va dai diciassette ambiti della provincia piacentina al solo Atc della provincia di Rimini. La provincia di Parma e quella di Ferrara sono suddivise in nove Atc, quella di Forlì in sei, quella di Ravenna in tre, e quelle di Bologna e di Reggio Emilia in quattro.

á

á

GLI ATC MODENESI IN CIFRE

Numero Atc modenesi

3

Superficie totale gestita

158 mila ha

Superficie Atc mo-1

45 mila ha

Superficie Atc mo-2

81 mila ha

Superficie Atc mo-3

38 mila ha

cacciatori amministrati

circa 9-10 mila

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: giovedý 11 agosto 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006