Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 1087 del 12/08/2005

tre cinghialini "adottati" da una scrofa tailandese
affidati al centro animali, non saranno liberati

Tre piccoli di cinghiali, con caratteristico manto a strisce, rimasti orfani sono stati "adottati" da una scrofa di "maiale tailandese" dal tipico colore scuro e per alcuni giorni sono stati allattati insieme ai maialini dell’allevamento. E’ avvenuto nelle scorse settimane in un’azienda agricola di Pavullo e quando il titolare si è reso conto dei via vai, con i cinghialini che entravano e uscivano dal recinto autonomamente, ha avvisato la Polizia provinciale di Modena che, appurata la mancanza della madre, li ha presi in consegna. L’allevamento di cinghiali insieme ai suini, infatti, è vietato per ragioni sanitarie.

Ora i cinghialini sono stati affidati ai volontari del Centro soccorso animali di Modena dove, dopo le visite e le sterilizzazioni, saranno allevati e poi affidati a un parco attrezzato. Come avviene con le volpi, infatti, per questo tipo di animali non è prevista la liberazione nel territorio modenese.

L’attività del Centro soccorso animali si svolge sulla base di un apposita convenzione con la Provincia di Modena.

Per le segnalazioni di animali selvatici feriti e in difficoltà sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676-339 3535192 oppure è possibile chiamare anche il servizio 118.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 12 agosto 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006