Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 1255 del 19/09/2005

caccia / 1 – prima giornata sotto la pioggia
pochi cacciatori con carnieri vuoti, i controlli

Pochi cacciatori in giro e con i carnieri vuoti. E’ stato un avvio della stagione venatoria, domenica 18 settembre, all’insegna del maltempo che ha scoraggiato gran parte dei diecimila cacciatori (settemila residenti nel modenese) e quei pochi che hanno sfidano la pioggia si sono ritrovati al termine della giornata con un bottino davvero scarso.

Dopo una fase di preapertura da domenica da domenica si poteva cacciare anche la fauna stanziale: lepri, fagiani (cacciabili fino al 5 dicembre) e uccelli acquatici (anatidi e trampolieri).

"Su tutto il territorio – sottolinea Alberto Caldana, assessore provinciale all’Ambiente - hanno comunque vigilato le squadre della Polizia provinciale, le Forestale e le guardie ecologiche allo scopo di garantire una corretta partenza dell’attività. E tutto si è svolto in modo regolare".

Nelle campagne della bassa tanti cacciatori si sono dovuti riparare in auto ad aspettare che la pioggia cessasse. Nelle zone più frequentate gli agenti provinciali hanno controllato 65 cacciatori ma solo uno è stato multato per essersi avvicinato troppo ad una abitazione.

In collina e nella zona di Modena i controlli sono stati 62 con tre sanzioni: per non aver segnato un capo catturato nel tesserino venatorio e, di nuovo, per la vicinanza ad una abitazione.

In montagna praticamente non c’erano cacciatori. Quindi sono stati eseguiti solo 10 controlli con una sanzione per la mancata iscrizione all’Atc.

Rispettate tutte le prescrizioni sulle specie protette, in particolare allodole (vedi comunicato n. 1256), pernici rosse e strane (per il germano reale la protezione era valida solo nel periodo di preapertura).

Per questa settimana e la prossima si potrà cacciare (al massimo fino alle ore 13) solo nelle giornate di giovedì e domenica. Solo nell’Atc Modena-2 e solo la caccia d’appostamento alla selvaggina migratoria può proseguire fino al tramonto. Dopo queste due settimane il cacciatore può programmare la sua attività su tre giornate settimanali a scelta. Fino al 1 ottobre chi inizia l’attività venatoria in un altro Atc non può cacciare nella stesso giorno dell’Atc Modena 3.

á

á

á

á

á

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 19 settembre 2005
data di modifica: lunedý 20 febbraio 2006