Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 1554 del 22/11/2006

a castelvetro cacciatore inseguito da cinghiale
stanno scendendo in pianura, sotto la linea rossa

Un cacciatore è stato inseguito da un cinghiale in una zona vicino al centro abitato di Castelvetro, ben al di sotto della linea rossa sotto la quale non è consentita la caccia a questa specie. Sentendosi minacciato, il cacciatore ha sparato uccidendo l’animale; poi ha avvertito la Polizia provinciale che è intervenuta sul posto prelevando la carcassa dell’animale.

L’episodio conferma l’intensificarsi della presenza dei cinghiali anche in aree di collina e pianura.

Come spiegano gli agenti della Polizia provinciale il cinghiale non è pericoloso, anzi in presenza dell’uomo tende a scappare. Ma le femmine, quando hanno partorito da poco, possono diventare aggressive se qualcuno si avvicina ai cuccioli, come probabilmente è successo nell’episodio di  Castelvetro.

Nei giorni scorsi due cinghiali sono stati investiti e uccisi da un’automobile lungo la strada statale 12 a S.Martino di Mugnano nel comune di Modena, non distante dall’Autosole. Anche in questo caso il conducente del veicolo ha segnalato il fatto agli agenti della Polizia provinciale che sono intervenuti sul posto.

E sempre nei giorni scorsi, a Trentino di Fanano, la Polizia provinciale ha recuperato tre cinghiali investiti lungo la strada provinciale 4 Fondovalle Panaro.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
22/11/2006
Numero
1554
Ora
10
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 22 novembre 2006
data di modifica: mercoledý 22 novembre 2006