Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 921 del 15/7/2008

un capriolo sulla nonantolana, salvato e curato

intervento dei volontari del centro fauna

Un capriolo ferito a spasso per la Nonantolana e per le campagne nei pressi di Villa Cesi. Lo hanno salvato e curato nei giorni scorsi i volontari del Centro fauna selvatica il Pettirosso di Modena grazie alla segnalazione di un agricoltore che aveva visto l’animale mentre era impegnato nella pulizia di un fosso.

Il capriolo, che aveva una zampa fratturata, è stato operato dai veterinari del Centro e una volta completamente guarito farà parte del gruppo di una dozzina di ungulati destinati a essere liberati nella Riserva naturale biogenetica Vincheto di Celarda nel bellunese con la quale si stanno definendo gli accordi nell’ambito delle attività di collaborazione che la Provincia di Modena ha avviato con parchi e oasi faunistiche a livello nazionale, tra cui anche il Parco dell’Adamello.

«È fondamentale che chiunque avvisti un capriolo avvisi subito il Centro o il 118 – sottolinea Piero Milani, responsabile del Centro Il Pettirosso – perché prima si interviene più possibilità ci sono che l’animale si salvi e, grazie alla collaborazione con Polizia provinciale e Servizio faunistico, i volontari sono in grado di intervenire ovunque nell’arco di pochi minuti dalla chiamata».

Per le segnalazioni e richieste di intervento sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676 - 339 3535192, oppure è possibile chiamare anche il 118.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
15/7/2008
Numero
921
Ora
16.00
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: martedý 15 luglio 2008
data di modifica: martedý 15 luglio 2008