Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 1123 del 27/8/2008

12 ghiri trovati in due case a guiglia e montese
ora sono ospiti del centro fauna selvatica di modena

Dodici ghiri appena nati sono stati recuperati nei giorni scorsi in due abitazioni a Guiglia e Maserno di  Montese.

Gli animali ora sono ospiti del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena  dove trascorreranno l’inverno in tutta sicurezza per poi venire liberati la prossima primavera dopo il letargo.

A Guiglia sono stati trovati in una cantina dai proprietari che hanno avvertito il Centro visite del Parco dei Sassi e le Guardie ecologiche volontarie che sono intervenute. A Maserno i piccoli sono stati trovati dietro a un muro in una casa in corso di ristrutturazione.

Considerato uno scoiattolo notturno (anche in estate trascorre tutta le giornata a dormire per poi agire di notte) il ghiro è un roditore particolarmente prezioso per l’ambiente e fa parte dell’elenco  delle specie protette.

Il Centro fauna opera sulla base di un convenzione con la Provincia di Modena.

Per le segnalazioni e richieste di intervento sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676-339 3535192 oppure è possibile chiamare anche il servizio 118.

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
27/8/2008
Numero
1123
Ora
18
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 27 agosto 2008
data di modifica: mercoledý 27 agosto 2008