Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 1209 del 23/9/2008

a sestola liberato astore salvato dalla forestale

dopo le cure al centro fauna è tornato a volare

E’ stato liberato nei boschi di Sestola uno splendido astore trovato dalla Forestale, grazie alla segnalazione di un cittadino, appena nato e in pessime condizioni di salute. Dopo due mesi di cure e di addestramento al volo e alla caccia da parte dei volontari del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena, l’uccello è tornato a volare nel suo habitat naturale. Abile cacciatore, l’astore è un rapace di medie dimensioni che frequenta prevalentemente i boschi di alta montagna.

Un'altra liberazione nei giorni scorsi ha riguardato invece otto assioli che ora volano indisturbati nell’oasi naturalistica del Colombarone a Formigine.  Erano stati recuperati dai volontari del Centro feriti o appena nati in diverse zone del territorio modenese. L’assiolo è un rapace notturno migratore di piccole dimensioni molto simile alla civetta.

Il Centro fauna opera sulla base di un convenzione con la Provincia di Modena. Per le segnalazioni e richieste di intervento sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676-339 3535192 oppure è possibile chiamare anche il servizio 118.

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
23/9/2008
Numero
1209
Ora
15,45
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: Ufficio stampa
data di creazione: martedý 23 settembre 2008
data di modifica: martedý 23 settembre 2008