Barra navigazione

Stampa

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Barra navigazione | · Stampa

Comunicato stampa N° 821 del 30/8/2011

poca acqua nel panaro, intervento della provincia
salvati migliaia di pesci, portati più a monte

Migliaia di pesci, per un peso complessivo di oltre dieci quintali, sono stati recuperati tra sabato 27 e lunedì 29 agosto dai tecnici del servizio Programmazione faunistica della Provincia di Modena nel corso di una serie di operazioni di prelievo in alcune aree di pianura del Panaro per trasportarli in zone più a monte, dove il fiume presenta quantità di acqua maggiori, per garantirne la sopravvivenza. Le zone interessate dagli interventi sono state a Spilamberto e a Marano.

L'iniziativa è stata realizzata con l'obiettivo di limitare i danni alla fauna ittica causati dalla carenza d'acqua e dal caldo.

L'intervento ha riguardato in particolare i pesci autoctoni (per esempio, cavedani, lasche e barbi) ed è stato programmato sulla base del monitoraggio della situazione delle aree di secca effettuato nei giorni scorsi.

Siccome la situazione è tuttora critica, l'attività di recupero non si ferma qui: nei prossimi giorni sono previsti altri interventi lungo il Panaro per trasportare in zone più idonee altri quintali di pesce.

 

 

 

 

Scheda informativa

Scheda informativa
Data comunicato
30/8/2011
Numero
821
Ora
18
chiusura della tabella
Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: martedý 30 agosto 2011
data di modifica: martedý 30 agosto 2011